"Oltre il muro del silenzio, dalla Shoà ai Desaparecidos"

Giovedi 2 febbraio le classi 4° e 5° linguistico e 5° tecnologico parteciperanno presso il Centro Asteria di  Milano all'incontro dal tema " Oltre il muro del silenzio, dalla Shoà ai desaparecidos" con la testimonianza di Vera Vigevani Jarach, fondatrice delle "Madres de Plaza de Majo" in Argentina.
Vera ha 88 anni ed è una donna che combatte tutti i giorni e non ha nessuna voglia di smettere. E' una delle  "madri di Plaza de Majo", che da quasi 40 anni combatte perchè quel che è stata l'Argentina della dittatura militare non venga dimenticato.
Nata a Milano nel 1928, con la famiglia che lascia l'Italia delle leggi razziali per emigrare in Argentina dove cresce, studia e si sposa, lavora come giornalista ed ha una figlia, Franca.
Il 26 giugno del 1976 Franca viene rapita scomparendo nel nulla.
Un nulla oscuro di "forse" contro cui Vera comincia a lottare giorno dopo giorno cercando la verità sulla sorte della figli. Per Vera la ricerca della verità si trasforma ben presto in una incessante testiomonianza.
Raccontare, testimoniare, condividere la propria storia è il modo che Vera ha trovato per continuare a far vivere Franca e  far emergere del fango del male la forza dirompente del bene della vita.