Progetto Formativo di Stage

PROGETTO SCUOLA/LAVORO

Si ritiene  fondamentale  combattere un doppio disadattamento: entrare nel mondo del lavoro in forma non qualificata e precaria e uscire dalla scuola inserendosi in un mondo rimasto estraneo al proprio percorso formativo. Occorre, per questo, tenere insieme le due dimensioni del fare e del conoscere attraverso il fare per conoscere e il conoscere per fare. Perché si attivi un effettivo percorso di alternanza occorre però preventivare uno sviluppo organico e progettato che porti  dall’aula al laboratorio,dallo stage al tirocinio formativo e che, eventualmente,possa sfociare nell’alternanza. Perciò l’Istituto si attiva a  realizzare le seguenti attività:

Il Laboratorio progettuale per le classi IV e V
Una modalità didattica che produce un ambiente di apprendimento caratterizzato dalla realizzazione di progetti, con la partecipazione di esperti, per la Borsa di studio Cristina Anelli”

Lo stage di lavoro estivo per la classe IV
E' una preziosa occasione di osservazione di processi lavorativi reali con una partecipazione attiva da parte dello studente che verrà poi valutato da un tutor al termine del periodo previsto.  Il percorso organizzativo prevede cinque fasi :

1- La pianificazione: conoscenza delle aree di professionalità  individuando i giacimenti formativi e le risorse umane offerte dal territorio;

2- La progettazione vede coinvolti tre fattori:

  • le esigenze del percorso formativo scolastico
  • le aspettative delle aziende in termini di fabbisogni professionali:
  • le attese degli studenti

3-La Programmazione didattica dello stage:

-La gestione:

-La preparazione degli studenti e i contatti con le aziende

4-La fase di realizzazione

5-La valutazione dello stage da parte dell’istituzione scolastica, dell’azienda e dello stagista.

Essendo organizzata dalla scuola, questa attività è da considerarsi una attività didattica svolta fuori sede, quindi attribuisce agli allievi un punteggio che si aggiunge al loro credito scolastico. I Docenti-Tutor concordano con i Tutor aziendali i contenuti specifici dello stage e ne seguono lo svolgimento.

-Obiettivi: orientare gli allievi per le scelte da fare dopo il diploma, accrescere la loro flessibilità verso nuove realtà, applicare le conoscenze scolastiche, conoscere le regole del mondo del lavoro.

-Metodologia: lo stage si svolge presso Aziende private e pubbliche del territorio

-Periodo: nei mesi di Giugno-Luglio-Agosto  e dura almeno tre/quattro settimane;

-Monitoraggio: l'attività prevede l'inserimento di un allievo per studio e l'esperienza è regolata, secondo gli articoli di legge, da una convenzione e da un contratto formativo stipulato fra scuola e azienda, in cui si fa riferimento anche alla copertura assicurativa. Un Tutor supervisionerà l'andamento del progetto.

-Certificazione: la scuola rilascia allo studente una certificazione con le competenze acquisite.