La storia del Collegio De Filippi di Arona

Con infinita gioia presentiamo la storia del nostro istituto grazie alla passione e alla competenza di un ex Rettore del Collegio, don Gianluigi Panzeri, sacerdote della diocesi di Milano.
"L’inizio dell’attività del Collegio De Filippi di Arona risale al 1883, quando il 5 novembre apriva i suoi battenti per accogliere i primi alunni. Ma come si giunse a quella decisione? Da anni la città ambiva avere un suo Collegio che mantenesse vivo quel prestigio culturale che lungo i secoli si era guadagnata, prima grazie alle scuole del monastero benedettino, come anche alle botteghe dei "maestri", poi con la "Scuola per l'educazione elementare anche dei ragazzi poveri" voluta nel 1570 da San Carlo a proprie spese e con la fondazione tra le mura dell’antico monastero benedettino di un seminario affidato ai Gesuiti che però ben presto diverrà un loro noviziato. Per l'educazione delle fanciulle di famiglie meno agiate nel 1590 era sorto il Monastero della Purificazione e nel 1647 quello della Visitazione. Sarà poi l’Arcivescovo di Milano, Cardinale Federico Borromeo - grande mecenate di Arona - a riordinare le scuole esistenti, a istituire nel 1602 la "Scolastica Maggiore" per l’educazione dei ragazzi della città e del Vergante presso la nuova canonica da lui eretta e a edificare il Seminario Arcivescovile al Colle San Carlo, cui avremo modo di parlare più avanti essendo divenuto nel 1975 la nuova sede del Collegio.......
"