Un "servizio" all'Opera Cardinal Ferrari

Giovedi 27 aprile 2017 gli alunni di 2° enogastronomia vivranno un'esperienza di solidarietà molto intensa servendo gli ospiti della mensa dell'Opera Cardinal Ferrari di Milano. L'Opera nasce dal  desiderio del  Beato Andrea Carlo Ferrari, Cardinale di Milano dal 1894 sino alla sua morte, nel 1921, di far sorgere una “Casa del popolo” per la città.  Da questo desiderio prese vita l’Opera Cardinal Ferrari, istituita nel gennaio 1921, riconosciuta dal R.D. 1160 del 4 agosto 1921 come Ente Morale inizialmente dalle ampie finalità: “assistenza morale, culturale e sociale, tendente alla restaurazione dello spirito cristiano nella società”, come recitava lo Statuto. Oggi è  un grande centro di accoglienza dedicato a chi ha più bisogno nella città di Milano. Si prende cura di: chi ha perduto tutto: la propria casa, il lavoro e spesso anche gli affetti (senzatetto, anziani soli, senzareddito);  uomini, donne e bambini ammalati, accompagnati anche dai loro parenti, in cura negli ospedali di Milano;  donne fragili che, per rovesci del destino, si sono trovate senza un’abitazione e un lavoro (es. ex badanti);  Studenti meritevoli, ma in disagio economico, e giovani lavoratori;  Famiglie povere, attraverso la distribuzione mensile di pacchi-viveri. Ogni giorno offre un pranzo caldo a mezzogiorno - primo, secondo, contorno, frutta - un pasto sostanzioso, variato ogni giorno e ben calibrato, preparato da cuochi esperti. Servito in tavola, come a casa propria, grazie all'aiuto prezioso di tanti volontari. Questa mensa è aperta 364 giorni l'anno (è chiusa solo il 1° Maggio), 7 giorni su 7, nel corso del 2015 centinaia di donne e uomini poveri hanno trovato posto alla nostra mensa (oltre 83.000 pasti serviti).