2015

"A scuola di libertà"

Mercoledì 6 maggio, dalle ore 9:30 alle 12:00,  gli alunni delle classi quinte di tutto l'Istituto, concluderanno il progetto sulla Legalità visitando la Casa Circondariale di Busto Arsizio. Questa esperienza, ormai consolidata negli anni, permette di visitare una delle carceri del territorio come momento di conoscenza e riflessione rispetto al mondo della detenzione. L'intenzione è quella di promuovere un pensiero alternativo sulla "sicurezza sociale", basato sulla solidarietà e sulla responsabilità, attraverso lo scambio di parole e di esperienze. La Scuola vuole incontrare il Carcere, due mondi che si devono conoscere e confrontare, per parlare di una idea di giustizia più mite e più umana e per riflettere insieme sul sottile confine tra trasgressione e illegalità, sul comportamento a rischio, sulla violenza che si nasconde dentro ognuno di noi. In allegato è

Il primo diplomato "Nuova ECDL Full Standard"

Dopo due mesi dal lancio della nuova ECDL, abbiamo già uno studente, Fabio Sormani dell'Istituto Tecnico Tecnologico Costruzioni, Ambiente e Territorio,  che ha raggiunto, con ottime percentuali, il diploma ECDL Full Standard. Venerdì 24 aprile, il responsabile del Test Center, prof. Stefano Grandi, gli ha consegnato il diploma, complimentandosi. Giovedì 30 si svolgerà la seconda sessione d'esame per il mese di aprile della Nuova ECDL presso il nostro Istituto dalle ore 9:00 alle 13:00. Diciotto gli esami prenotati. L'ECDL è stata sviluppata per rispondere alle mutate condizioni della realtà tecnologica e informatica e al modo in cui interagiamo con esse. Una nuova certificazione, ma con solide radici, che offre nuovi moduli e una maggior flessibilità per favorire l’apprendimento continuo.

24 aprile 1915 - 24 aprile 2015

Il 24 aprile 1915 gli armeni ricordano Metz Yeghern (il Grande Male), che designa lo Sterminio di un milione e mezzo di civili armeni, deciso dal  governo dei “giovani turchi” durante la Prima guerra mondiale. Per ricordare evento proponiamo la poesia "Il carro dei cadaveri" di Daniel Varujan, intellettuale armeno ucciso. Per una di quelle strane coincidenze, quando fu ucciso aveva In tasca la raccolta di poesie che aveva intitolato “Il canto del pane”, un testo che fu ritenuto perduto per molti anni. Dopo la fine della Prima guerra mondiale, alcuni amici superstiti decisero di darsi da fare per cercarlo. Ingaggiarono un agente segreto, Arshavir Esayan, che lo ritrovò fra l’enorme quantitativo di beni sequestrati dagli armeni. Pubblicata a Costantinopoli nel 1921, la raccolta diventò il simbolo della vita del popolo armeno, i versi di una generazione spezzata. Le crude immagini della poesia che la contraddistinguono sono un invito alla riflessione sull'efferatezza di tutti i massacri, contro qualunque a o etnia.

Verso sera per le strade deserte

Accanto ai cristiani perseguitati: appello dell'Assemblea del Sinodo diocesano

Il Concilio Vaticano II, nella Dichiarazione “Dignitatis humanae” (n.2), ha affermato che la persona umana ha diritto alla libertà religiosa. Tale diritto, fondato sulla dignità della persona umana, quale l'hanno fatta conoscere la Parola di Dio rivelata e la stessa ragione, deve essere riconosciuto e sancito nell'ordinamento giuridico della società. La libertà religiosa, sancita altresì dalla Dichiarazione universale dei diritti umani (n.18) e recepita nelle costituzioni moderne, favorisce lo sviluppo di rapporti di mutuo rispetto tra le diverse confessioni e una loro sana collaborazione con lo Stato e la società politica, senza confusione di ruoli e senza antagonismi. Alla luce delle acquisizioni della ragione e del progresso civile dei popoli, risulta inaccettabile che oggi in vaste zone del mondo permangano discriminazioni e restrizioni di diritti per il solo fatto di appartenere e professare

“Una sola famiglia umana, cibo per tutti... è compito nostro”

Martedì 14 aprile alle ore 12,35 il nostro Istituto, attraverso la rappresentanza di alcuni studenti, ha consegnato nelle mani della CARITAS di Arona i generi alimentari di prima necessità non deperibili(pelati, legumi, tonno, carne in scatola, ecc.), per un peso totale di quasi 100Kg, raccolti durante la quaresima a scuola. E' stato un modo pratico per imparare l’importanza di essere solidali con chi ha bisogno di aiuto in ogni momento. Expo è alle porte e, la Caritas, propone ancora di rendere attente le nostre comunità di tutta la diocesi novarese sulla Campagna della Caritas “UNA SOLA FAMIGLIA UMANA, CIBO PER TUTTI”, che presenta davvero tanti spunti di riflessione. Ecco i punti di riflessione a carattere universale, proposti dalla Caritas, che

Risultati esami ECDL

Si è conclusa giovedì 9 aprile la sessione d'esami offerta ai nostri alunni e agli esterni per il conseguimento della Nuova Patente Europea del computer ECDL. Una certificazione necessaria per la vita di uno studente prima e di un universitario o lavoratore poi. Già dal 2001 il nostro Istituto aveva scelto di proporre a tutti gli alunni il raggiungimento di questa certificazione informatica che ormai segna la preparazione degli alunni lungo la loro permanenza nella nostra scuola.
L'ECDL è il programma più diffuso per attestare la capacità all’uso del Pc e costituisce lo standard di riferimento nazionale (Dlgs 13/2013). 

Ecco i risultati ottenuti nell'ultime due sessioni:

“Vedo una città che per fama toccherà le stelle”

Dal 9 al 13 aprile le classi IV° linguistico e IV° geometri effettueranno la loro visita d'istruzione nella città di Praga, che è la capitale e la più grande città della Repubblica Ceca. Centro politico e culturale della Boemia e dello Stato ceco per oltre 1100 anni, tra il XIV e il XV secolo fu anche capitale del Sacro Romano Impero.  Questa città è una squisita magia a poche ore di volo e poco lontana dal nostro mondo. Una città che non si può non visitare almeno una volta nella vita, ricchissima di attrazioni turistiche, che si riflettono sulla superficie del "fiume Moldava" da più di dieci secoli. Il centro medievale della città è uscito quasi indenne dalla Seconda guerra mondiale, e si apprezza per quella sua splendida miscela di palazzi barocchi, strade acciottolate, viali imperiali, cortili murati, cattedrali, innumerevoli chiese dalle alte guglie e altrettante caffetterie e birrerie.  Il tutto all'ombra di un imponente

Buona Pasqua


BUONA PASQUA A TUTTI
La Direzione

"FAME jr. The Musical"

Mercoledì 1 aprile 2015 presso il  teatro Nuovo di Borgomanero, gli alunni delle classi 2° - 3° - 4° del liceo linguistico assisteranno allo spettacolo in lingua inglese: FAME jr. The Musica di David De Silva, José Fernandez, Jacques Levy e Steve Margoshes. David De Silva nasce a New York nel 1941. In gioventù persegue un percorso di studi comune a molti, ottenendo una laurea in storia e preparandosi a diventare professore. Eppure l’amore per i musical di Broadway lo porta a cambiare completamente carriera, facendogli cominciare gli studi per diventare attore. Poi arriva l’idea della vita: Fame. Ideato da De Silva come musical per il teatro, il progetto viene trasformato nel film diretto da Alan Parker nel 1980; nel 1982 va in onda la serie televisiva e solo nel 1988, a Miami, debutta Fame The Musical. Lo spettacolo, in scena a Londra nel 1995, ottiene due nomination ai Laurence Olivier Awards e arriva a Broadway

Dote Scuola Regione Lombardia 2015/2016

Le domande per l’assegnazione della dote scuola per l’anno scolastico 2015/2016 possono essere presentate: dalle ore 12,00 del 26 marzo alle ore 17,00 del 5 giugno 2015 per la richiesta di Dote scuola delle componenti “Contributi per l’acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche”, “Buono Scuola”; tale domanda può essere compilata e presentata anche presso il Comune di residenza o la Scuola paritaria dove lo studente si iscrive, i quali garantiscono supporto informatico ed assistenza. Il sistema di Dote Scuola della Regione Lombardia comprende le seguenti componenti: Componente “Contributo per l’acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche” finalizzata a sostenere la spesa delle famiglie esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo e/o dotazioni tecnologiche fino al compimento dell’obbligo scolastico, per gli studenti frequentanti i percorsi di istruzione e di Istruzione e formazione professionale;  Componente “Buono Scuola” finalizzato a sostenere gli studenti che frequentano una scuola paritaria o statale che prevede una retta di iscrizione e frequenza per coloro

Pagine