2012

Buon Natale e Buon Anno a tutti

Nell'imminenza delle festività natalizie l'intera comunità educativa  dell'Istituto porge a tutti gli alunni, alle loro famiglie, agli ex-alunni  i più sinceri auguri di un Santo Natale e di un sereno avvio del nuovo anno 2013. Le lezioni saranno sospese dal 23 dicembre al 6 gennaio e riprenderanno lunedì 7 gennaio 2013, secondo l'orario ordinario.
Auguri sinceri.
Don Alberto

Risultati Olimpiadi di Matematica

I Giochi di Archimede si sono svolti nel nostro istituto giovedì 22 novembre 2012. Hanno partecipato 42  alunni complessivi del biennio e del triennio, segnalati dai loro docenti di Matematica. Ecco i primi tre classificati nelle due categorie col relativo punteggio.
BIENNIO
Alessandro Bauleo (2IPSEOA) punti 35
Martina Porta (2ITT) punti 36
Carlotta Ricca (2ITT) punti 36

Esame ECDL sessione del 19 Dicembre 2012

Il 19 dicembre 2012 si svolgerà, presso il nostro Istituto, la sessione d'Esame ECDL Core Level, per gli alunni e per gli utenti esterni che si sono iscritti, dalle 8,15 alle 12,30.

La scorsa sessione d'Esame ECDL del 28 novembre ha avuto i seguenti esiti:

Progetto Sicurezza Web

Venerdì 21 Dicembre 2012 gli alunni di prima di tutto l'Istituto parteciperanno alla prima  serie di incontri sul tema "Sicurezza Web - Vivere il Cyberspazio in modo consapevole"  per prendere coscienza dei rischi e dei pericoli derivanti da un uso poco accorto dei fantastici strumenti di comunicazione globale che sono ormai parte del nostro e loro mondo.

Progetto Bioetica

Inizierà  venerdì 21 Dicembre 2012 un percorso di Bioetica che coinvolgerà tutti gli alunni del triennio dell'Istituto.
L’idea di questo progetto nasce dall’esperienza di vita scolastica, nella quale sono molte le richieste da parte degli alunni d’informazione e chiarimenti sui temi di bioetica, tutti complessi e nuovi per la cultura che la maggioranza della popolazione scolastica possiede. Il progetto prevede una serie di incontri a forte valenza pedagogica e didattica in modo da aiutare gli alunni a scoprire e valorizzare la propria identità, a fornire le principali informazioni scientifico-giuridiche ed etico culturali su temi bioetici di rilevanza sociale,a favorire una riflessione più attenta alla centralità dell’uomo e a favorire una elaborazione personale dei contributi della scienza in ordine ai grandi temi della vita.
Le lezioni verranno affrontate anche con l’aiuto di un supporto filmico,  strumento simbolico, narrativo, fonte delle suggestioni più diverse.
Il film presenta prospettive inedite, nella descrizione della realtà; per conseguenza: affina la capacità di analisi e di dialogo, richiama un contesto pluralistico,

"A scuola con i DSA"

Martedì 4  Dicembre 2012 inizierà presso il nostro Istituto una serie d'incontri in collaborazione con l'associazione  "Il Sorriso" di Castelletto Ticino sul tema "A scuola con i DSA" - ragazzi con Disturbi Specifici dell'Apprendimento - che coinvolgerà gli alunni di prima e seconda alberghiera. L'iniziativa promossa dall'associazione "Il Sorriso", in particolare dal sig.

Le scuole paritarie e l'Europa

I vescovi del Piemonte e Valle d'Aosta esprimono "gravi preoccupazioni" per le norme relative al pagamento dell'Imu, che, affermano in una nota, "colpiscono ingiustamente la scuola paritaria che svolge un servizio pubblico di primaria importanza e garantisce in molti paesi alle famiglie e bambini nella scuola dell'infanzia un servizio spesso unico e comunque indispensabile".

"Va detto con chiarezza - si dice nella nota della Conferenza Episcopale di Piemonte e Valle d'Aosta - che queste scuole non ricavano alcun profitto finanziario, ma al contrario debbono essere sostenute oltre che dalle rette delle famiglie e dai sempre più ridotti contributi statali e regionali, anche dalle parrocchie o dagli Istituti religiosi che integrano un deficit che raggiunge cifre di anno in anno più elevate, dati i costi del personale e della gestione".

Per i vescovi del Piemonte e della Valle d'Aosta, chiedere, dunque, a queste scuole "di svolgere un servizio gratuito pena il pagamento dell'Imu o anche solo un contributo simbolico appare paradossale oltre che ingiusto. A questo punto - rilevano - diventerebbe inevitabile la chiusura che comporterebbe per lo Stato l'obbligo di finanziare solo in Piemonte un servizio scolastico per 60.000 alunni con le loro famiglie e migliaia di docenti e personale, in aggiunta alla scuola statale, che avrebbe costi molto elevati". "In tutta Italia - prosegue la dichiarazione - si tratterebbe di 750.000 alunni con alle spalle le famiglie e decine di migliaia di docenti e personale per un costo quantificato di 5 miliardi di euro".

"Il nostro Paese è un caso anomalo in Europa dove sono molti gli Stati che finanziano in vari modi e forme ma sempre sostanziali, la scuola non statale. È giunto dunque il tempo - si precisa - che anche in Italia la scuola paritaria che fa parte del sistema di istruzione e formazione pubblica e risponde al principio di libertà di educazione e di scelta della scuola da parte delle famiglie,sia posta nelle stesse condizioni di quella statale, per svolgere a pari diritti e doveri il suo servizio e non debba far gravare sulle famiglie e sui gestori, i costi necessari come ogni scuola, per il suo funzionamento".

"Chiediamo pertanto alle famiglie e alle comunità locali, ma anche a tutta la scuola - conclude la nota della Conferenza episcopale di Piemonte e Valle d'Aosta - di far sentire la loro voce per superare questa situazione di palese ingiustizia verso chi con sacrificio e impegno opera a favore delle nuove generazioni. La scuola paritaria non chiede privilegi rispetto a quella statale, ma solo la possibilità di offrire il suo contributo all'interno di tutta la scuola italiana per il raggiungimento delle sue finalità culturali ed educative. Unisce pertanto la sua voce a quella di tutta la scuola italiana che sta soffrendo per carenze sempre più gravi e merita il massimo di impegno da parte dello Stato, degli Enti locali e dell'intera società". (Avvenire 1 Dicembre 2012)

Per sapere come gli altri paesi d'Europa si comportano basta leggere l'allegato.

L'analisi sensoriale dei salumi piacentini DOP

Venerdì 30 Novembre 2012 si è svolta, presso il nostro Istituto Alberghiero, una giornata di formazione per gli alunni di terza, quarta e quinta Alberghiera, proposta dal Consorzio Salumi Tipici Piacentini, volta a diffondere la cultura delle produzioni tipiche di qualità in generale e dei salumi piacentini DOP in particolare.

Comunicato Stampa FIDAE

Un regolamento capestro

Quanto si temeva, nonostante qualche barlume di speranza alla vigilia, è puntualmente sopraggiunto. A pochi giorni dal secondo Parere del Consiglio di Stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato il 19 novembre 2012 il Decreto n. 200 che regolamenta “le modalità e le procedure per l’applicazione proporzionale, a decorrere dal 1° gennaio 2013, dell’esenzione dell’IMU per le unità immobiliari destinate allo svolgimento delle attività istituzionali con modalità non commerciali”.

Continua la lettura scaricando l'allegato.

Festa Istituto De Filippi

Domenica 16 Dicembre 2012 si svolgerà la festa dell'Istituto De Filippi(ex Collegio).
E' tradizione, nel primo periodo dell’anno scolastico, invitare studenti, genitori, docenti, ex alunni e amici ad un momento di festa. La Festa dell'Istituto, completata dall’incontro con i genitori, è sempre un’ occasione privilegiata di conoscenza reciproca per proseguire nel modo migliore l’esperienza scolastica dei nostri ragazzi.

Pagine